Il mondo professionale è uno dei settori produttivi maggiormente connotato dal rischio di sviluppare condizioni di stress cronico. Anche in questo caso il professionista ha la piena responsabilità dei risultati del proprio lavoro rischiando, quasi sempre direttamente, gli effetti negativi di eventuali cali di performance o fallimenti.

Fattori altamente stressanti tipici di questa categoria sono:

  • la diretta responsabilità degli esiti del lavoro svolto;
  • la necessità di lavorare per periodi di tempo prolungati;
  • la necessità di lavorare in qualsiasi orario del giorno e della notte a seconda del carico lavorativo, anche per lunghi periodi;
  • la precarietà e incertezza che caratterizza il proprio mercato di riferimento;

 

Tutte queste condizioni (ed altre assai frequenti) possono determinare stati di stress cronico che può indurre a:

  • un elevato rischio di patologie a carico del sistema cardiovascolare
  • un aumento delle malattie infettive (per l'abbassamento delle difese immunitarie prodotte dagli "ormoni dello stress")
  • un aumento della stanchezza e dell'affaticabilità
  • un calo delle performance cognitive
  • un aumento dell'ansia e/o dell'irritabilità
  • un peggioramento della quantità e della qualità del sonno con conseguente sonnolenza/stanchezza durante le ore di veglia
  • l'insorgenza o l'aumento della frequenza degli attacchi di panico (nelle persone predisposte)
  • l'insorgenza o il peggioramento di disturbi con componente psicosomatica (cefalea tensiva, emicrania, dolori muscolari, disturbi gastro-intestinali, ipertensione, influenza, ecc.)
  • il peggioramento dei rapporti socio-relazionali dovuti anche ad un aumento dell'irritabilità, della stanchezza e dell'ansia

 

Tutti i fattori su elencati e molti altri non citati spesso determinano un deterioramento della qualità della vita sociale, affettiva e lavorativa. Sul piano prettamente lavorativo questo stato di malessere si traduce in un deterioramento delle performance e in un calo della produttività che può compromettere la posizione lavorativa dell'individuo.

Lo stress è una malattia che va curata e che può essere efficacemente affrontata con strumenti idonei (neurofeedback, biofeedback, educazione/formazione, tecniche di rilassamento, ecc.), attraverso un approccio integrato breve e mirato, praticato da mani esperte secondo protocolli e metodologie condivise dalla comunità scientifica.

OffCanvas Sidebar


Browse All

All templates are modern in design, lightweight & fast by nature. Twitter Bootstrap, jQuery, HTML5, CSS3 is some of the few technologies empowered our templates.

Presets

OffCanvas Sidebar


Browse All

All templates are modern in design, lightweight & fast by nature. Twitter Bootstrap, jQuery, HTML5, CSS3 is some of the few technologies empowered our templates.

Presets

Questo sito utilizza cookie propri e di terze parti per inviare informazioni in linea con le tue preferenze. Se continui nella navigazione o clicchi su un elemento della pagina accetti il loro utilizzo. Per maggiori informazioni leggi la nostra Informativa.

  Accetto i cookies da questo sito
EU Cookie Directive Module Information